Oggi

23° C 12° C

4 km/h

Domani

21° C 14° C

4 km/h

15 Ottobre

21° C 14° C

3 km/h

Trekking sul Monte Baldo

Escursioni e percorsi a Malcesine e Monte Baldo

Il Monte Baldo è bello, grande, panoramico ed eterogeneo.

La natura, i colori delle stagioni e i giochi di luce fra Lago e montagna non ti lasceranno indifferente.
Noi ci camminiamo da anni, tutti i mesi, e ancora non ci siamo stancati!
Si, perché sul Monte Baldo puoi camminare tutto l’anno. La montagna è meno frequentata in bassa stagione e ti aspettano atmosfere più tranquille, con un fascino tutto da scoprire.

Se si parte dal livello del lago e si sale verso le cime, si notano le variazioni di clima e vegetazione.
Conoscere a pieno il monte Baldo significa volersi muovere a tutte le quote.

A pochi metri dalle spiagge partono i primi sentieri alcuni dei quali conducono fino in quota, anche ai 2218 mt di Cima Valdritta, la più alta del Monte Baldo.

Da Malcesine fino a San Michele e in collina ti aspettano percorsi facili, molti dei quali asfaltati: ideali per chi ha voglia di muoversi e di allontanarsi per un po’ dalla vitalità estiva del paese.

malcesine passeggiata

Da Malcesine o dalla stazione intermedia di San Michele, la Funivia Malcesine Monte Baldo ti porta sul Monte Baldo, a Località Tratto Spino, a 1760 mt di quota.

A Tratto Spino, vicino alla funivia, ti aspettano percorsi facili e panoramici ottimi per passare qualche ora in mezzo alla natura. Ovviamente non mancano i panorami e i punti di ristoro dove puoi mangiare piatti tipici di montagna.

Per i più allenati, invece, l’arrivo a monte della Funivia Malcesine Monte Baldo è solo il punto di partenza per dei trekking impegnativi, anche di più giorni.

Trekking  Telegrafo Monte Baldo

Il buon comportamento in montagna e il rispetto della natura

Vivere bene la montagna significa ridurre i rischi per godere appieno la tua escursione.
Prima di partire informati sulla difficoltà del percorso, lascia detto l’itinerario e resta sui sentieri segnati. Parti sempre con uno zaino impermeabile, con liquidi in abbondanza e del cibo energetico. Indossa scarponcini da montagna con suole anti-scivolo, abbigliamento caldo e anti-vento. Non dimenticare la cartina e la crema da sole.

La bellezza dei luoghi che stai visitando dipende anche da te!

Abbi rispetto della natura, non fare rumore, non raccogliere fiori, non accendere fuochi e porta a casa i rifiuti.

All’escursionista, moderno fruitore dei sentieri, sono idealmente affidate la memoria storica e la conservazione di un inestimabile patrimonio culturale.
A parlare sono gli amici del Cai; il loro motto è: “Camminare per conoscere e tutelare”.

Il CAI, Club Alpino Italiano individua, segna e cura i sentieri.

Camminare è un movimento semplice che impariamo fin da bambini; muoversi in montagna a contatto con la natura fa bene sia al corpo che alla mente. Tornerai a casa come nuovo.