Oggi

29° C 21° C

6 km/h

Domani

29° C 21° C

4 km/h

22 Agosto

28° C 20° C

6 km/h

Il Consorzio olivicoltori di Malcesine

Dalla raccolta all’olio d’oliva DOP di Malcesine

Stagioni

La società è nata nel 1946 ed è composta da circa 550 soci, tutti piccoli produttori di olive e per statuto, tutti proprietari di oliveti nel Comune di Malcesine o nei comuni limitrofi. Per precisa norma statutaria, la politica del Consorzio Olivicoltori di Malcesine è sempre stata quella di lavorare solo le olive dei soci e di commercializzare solo il proprio olio.

Mediamente si moliscono circa 4.000 quintali di olive all’anno. La metà dei 7-800 quintali di olio prodotto è destinata all’ autoconsumo e il resto è disponibile presso i punti vendita.

Le confezioni di olio del Consorzio si trovano solo a Malcesine.

È successo ancora e ancora potrà succedere che durante l’anno l’olio finisca e che si chiudano le vendite.

Come si ricava l’olio al Consorzio

Le olive arrivano in casse, vengono pesate e versate in una tramoggia, vengono liberate dalle foglie e dai ramoscelli, quindi lavate e macinate.

La pasta così ottenuta passa nelle vasche. Qui viene continuamente rimescolata per circa una mezz’ora. L’impasto, passa nel cuore dell’impianto “Il Decànter”, un separatore centrifugo dove la parte solida (sansa) viene separata dalla parte liquida (olio e acqua). La sansa esce dal frantoio, la parte liquida passa nelle centrifughe che separano l’acqua dall’olio. Tutto il processo dura circa un’ora.

Le apparecchiature sono tutte in acciaio inox e sono chiuse all’esterno, perciò la garanzia di igiene e di qualità dell’olio è massima.

L’olio ottenuto è trattato poi con i guanti bianchi.
Appena uscito dalla centrifuga viene analizzato, partita per partita, e viene stoccato in moderni contenitori refrigerati di acciaio inox, dove la temperatura viene sempre tenuta sotto controllo.

Le botti inoltre hanno un particolare accorgimento tecnico: grazie ad immissioni di azoto (gas inerte) tutta l’aria viene tolta impedendo così i processi di ossidazione, tanto dannosi per la conservazione del prodotto.

L’olio resta in magazzino al massimo un anno, durante il quale viene sempre tenuto sotto controllo e periodicamente analizzato.

Visite guidate in Consorzio

Tutti i Venerdì, su prenotazione.
Durante la visita ti racconteranno la storia del Consorzio e ti mostreranno un video con l'anno di vita dell'olivo. Vedrai il processo di lavorazione dell'oliva per la produzione del rinomato olio extravergine di Malcesine e gli utensili utilizzati per la raccolta dell'oliva.

visita guidata consorzio olivicoltori malcesine museo

Segue una degustazione dell'olio con bruschetta e vino.
La visita dura circa un'ora e mezza e va prenotata il giorno prima.

Contatti, informazioni e prenotazione:

Punto vendita e acquisto dell’olio